Del 09 Maggio 2022

traghetti Favignana

Come arrivare a Favignana? Scelta degli orari per traghetto e aliscafo

Favignana è la più grande delle tre principali isole Egadi, in Italia meridionale. Vicinissima alla costa siciliana, tra Trapani e Marsala, è spesso descritta come l’isola a forma di farfalla. Meta turistica ormai amata e ben conosciuta, è facilmente raggiungibile in varie maniere, a seconda delle esigenze, delle preferenze e dei bisogni di ognuno.
Sicuramente il modo più comodo per arrivare a Favignana è quello di optare per un traghetto o per un aliscafo, ma è possibile anche fare il percorso con mezzi privati. Vediamo insieme come raggiungere questa meta meravigliosa e le varie possibilità attuabili a seconda delle varie necessità.

FAVIGNANA, COME ARRIVARE?

È possibile raggiungere Favignana in vari modi: chi si trova già in Sicilia può molto facilmente procedere con mezzi pubblici e privati da Trapani, da Marsala e dalle altre isole Egadi. Coloro, invece, che devono prima arrivare in Sicilia possono scegliere tra mezzi pubblici, privati e traghetto. Si possono ad esempio raggiungere comodamente Palermo e Trapani con i mezzi pubblici come treno o autobus, con l’aereo o con mezzi privati da varie città d’Italia e da lì, in entrambi i casi, proseguire per il porto di Trapani con taxi, mezzi pubblici o privati. Tuttavia, si può decidere anche di raggiungere direttamente Favignana partendo da Napoli: in questo caso, ovviamente, il viaggio sarà molto più lungo e impegnativo. Ad ogni modo, si dovrà necessariamente viaggiare via mare per arrivare sulle coste dell’isola di Favignana.
Se si sceglie di partire da Trapani, il viaggio sarà davvero semplicissimo: una volta arrivati al porto, se si è con mezzi privati sarà possibile lasciare la propria auto o imbarcarla per portarla con sé a Favignana (scelta sicuramente comoda ma sconsigliata). Se si è con i mezzi pubblici, si può procedere direttamente da qui per raggiungere l’isola. I modi più comodi, veloci e consigliati per raggiungere Favignana sono il traghetto o l’aliscafo, ma si può affrontare il percorso anche con mezzi propri. È possibile, ad esempio, fare il viaggio in barca privata e attraccare direttamente al molo turistico di Favignana o in uno dei numerosi moli lungo la costa dell’isola, la quale è ovviamente dotata di zone di assistenza – tecnica e/o medica – per i navigatori. Se si opta per il molo turistico di Favignana, il club nautico locale fornirà acqua, elettricità e assistenza di carburante e ormeggio.
Per chi ha invece una barca più piccina, potrebbe anche decidere di allontanarsi di circa 3 km per Punta Lunga e valutare i servizi di ormeggio offerti in loco. Tuttavia, è assolutamente necessario essere ben consci del fatto che l’arcipelago delle Egadi è immerso in un mare che può essere veramente imprevedibile, con venti e correnti davvero molto forti. Se si dovesse dunque optare per una barca privata, dunque, è fortemente consigliato affrontare il viaggio con uno skipper esperto a bordo che possa gestire situazioni di emergenza difficili per un navigatore principiante. Tuttavia, il modo più comodo di raggiungere l’isola rimane quello di prendere il traghetto o l’aliscafo per Favignana da Trapani: vediamo allora insieme questa possibilità.

TRAPANI - FAVIGNANA: TRAGHETTO O ALISCAFO? COSTI E DURATA


Aliscafo trapani Favignana
Il traghetto Trapani Favignana è la scelta ideale soprattutto per chi vuole imbarcare i propri mezzi personali come auto, moto, camper e così via. Il biglietto può essere prenotato online e acquistato in anticipo (soluzione vivamente consigliata, soprattutto se si parte in alta stagione), ma può essere acquistato anche presso la biglietteria della stazione marittima del porto dove si svolge l’imbarco. I costi variano a seconda del numero di passeggeri, della tipologia di mezzo che si vuole imbarcare e dalla sua grandezza (lunghezza e altezza). Per questo è consigliabile controllare le varie possibilità online, in modo tale da avere un’idea sul costo totale del viaggio, che durerà circa un’ora.
Certamente la comodità di avere con sé il proprio veicolo è senza eguali, ma il lato negativo del traghetto sta nel fatto che si tratta di un tipo di mezzo che può essere fortemente influenzato dalle condizioni meteorologiche non sicure. È quindi possibile che possa fare ritardi o partire in anticipo. Una soluzione a questo problema è quella di prendere un aliscafo e, se ce ne fosse poi la necessità, noleggiare auto o biciclette una volta arrivati a destinazione. L’aliscafo Trapani Favignana, infatti, rappresenta il modo più veloce per raggiungere l’isola. Ci sono alcune compagnie che assicurano corse ogni ora da mattina a sera e raggiungono direttamente Favignana in una ventina o, se ferma anche a Levanzo, trentina di minuti. È possibile prenotare online – scelta vivamente consigliata, soprattutto se si prevede di partire in alta stagione – o nelle biglietterie del molo dal quale partono gli aliscafi.
Questi ultimi sono estremamente comodi, non solo perché sono davvero veloci e permettono di fare il tragitto in pochissimo tempo, ma anche perché offrono corse con una frequenza altissima e quindi possono adattarsi alle esigenze di ognuno. Per i costi della corsa è consigliabile confrontare traghetto e aliscafo online, perché a seconda del periodo dell’anno e dell’orario scelto potrebbero essere più o meno alti. Generalmente il biglietto, sia per aliscafo che traghetto (per quest’ultimo si fa qui riferimento a un eventuale viaggio senza mezzi personali a seguito), oscilla tra i 10 e i 15 euro a persona. All’interno di questo ventaglio, a seconda della data di partenza e dell’orario, possono esserci delle variazioni. Se poi si vuole imbarcare il proprio mezzo personale, come già anticipato, il costo dipenderà molto dalla tipologia e dalla grandezza di quest’ultimo. È dunque consigliabile confrontare i prezzi e gli orari online, per poi procedere con la prenotazione direttamente sul sito web della compagnia scelta, evitando agenzie o intermediari che faranno pagare commissioni aggiuntive, a volte molto alte, che faranno lievitare il costo del biglietto inutilmente.

ORARI E COMPAGNIE

Le compagnie più conosciute, apprezzate e consigliate che gestiscono la tratta Trapani - Favignana sono Libertylines e Siremar. Liberty Lines assicura corse con l’aliscafo Trapani - Favignana ogni ora a partire dalla mattina presto fino a sera, mentre Siremar si occupa dei traghetti per Favignana, i quali, come già anticipato, offrono meno corse al giorno. Infatti, generalmente, ci sono due o tre partenze nel giro di una giornata intera.

VISITA IN UN GIORNO DI FAVIGNANA: SI PUÒ?

Per coloro che alloggiano nei villaggi turistici siciliani c’è la possibilità di organizzare un tour giornaliero per Favignana. Moltissime compagnie, infatti, offrono tour in barca a vela, in yacht (anche privati), in catamarano, in gommone, in caicco… c’è davvero scelta per tutti i gusti! Il giro in barca dell’isola è un vero e proprio must per chi decide di visitare Favignana: solitamente si impiega una giornata intera e spesso il pranzo è previsto a bordo.
Vengono organizzate in molti casi delle vere e proprie minicrociere e c’è la possibilità di personalizzare l’esperienza scelta a seconda delle attività che si vogliono svolgere. Si può ad esempio fare snorkeling andando alla scoperta delle calette più belle e nascoste, o pranzare a bordo e fare aperitivo, o ancora fare tappa sulla terraferma dove ognuno potrà andare alla scoperta dell’isola come preferisce. L’esperienza è perfetta per chiunque: che si voglia optare per una gita più attiva e sportiva o profondamente rilassante, godendo di tutti i servizi offerti a bordo. Si potrebbe anche decidere di fare un tour alla scoperta delle meraviglie naturalistiche della zona, scoprire le suggestive grotte nei dintorni di Favignana o preferire soste a terra più lunghe. Insomma, l’esperienza è profondamente personalizzabile e adatta alle necessità e ai desideri di ognuno, ci sono anche attività perfette per gruppi di amici, coppie, o famiglie con bambini. Tuttavia, uno degli aspetti più preziosi di questo tipo di esperienza sta non solo nell’indiscussa bellezza dei luoghi, ma anche nelle interessantissime storie che il marinaio o il capitano di bordo vi racconteranno, condividendo con voi aneddoti e leggende legate ad ogni angolo della costa. È un’esperienza davvero irripetibile e senza eguali. Se alloggiate in Sicilia, dunque, non potete assolutamente perdervi un tour della magnifica isola di Favignana. Se volete scoprirne di più delle meraviglie offerte dalla regione e dei tour che potreste fare per non perdere le bellezze della zona, visitate il sito “Visit Sicily” https://www.visitsicily.info/, rimarrete a bocca aperta!
DOVE SOGGIORNARE NEI PRESSI DI FAVIGNANA
Alcuni consigli per l’alloggio, in modo tale da avere delle indicazioni sulle sistemazioni più vicine alle zone in cui è possibile prendere i traghetti. In questo modo, la vostra esperienza sarà certamente più rilassante e godibile. È bene essere consapevoli del fatto che la maggior parte dei tour giornalieri per l’isola di Favignana vengono organizzati da Trapani; quindi, alloggiare verso la zona più occidentale dell’isola è la scelta adatta per chi volesse poi andare alla scoperta delle Isole Egadi.
Hotel Mahara & Wellness - a Mazara del Vallo nella provincia di Trapani, a circa 54 km dal porto di Trapani e vicinissimo al centro di Mazara del Vallo. Spiaggia raggiungibile con mezzi propri.
Althea Palace Hotel - a Castelvetrano nella provincia di Trapani, a 76 km circa dal porto di Trapani e vicinissimo al centro di Castelvetrano e a Marinella di Selinunte. Spiaggia raggiungibile con mezzi propri.
Delfino Beach Hotel - a Marsala nella provincia di Trapani, a 37 km circa dal porto di Trapani, e vicinissimo al centro di Marsala. Spiaggia raggiungibile a piedi.
Hotel Baglio Basile - a Petrosino nella provincia di Trapani, a circa 44 Km dal porto di Trapani. Spiaggia raggiungibile con navetta.
Calampiso Resort - a San Vito Lo Capo nella provincia di Trapani, a circa 48 km dal porto di Trapani e molto vicino al centro di San Vito Lo Capo. Si trova sul mare, la spiaggia è raggiungibile a piedi.
Villaggio Cala Mancina - a San Vito Lo Capo nella provincia di Trapani, a circa 40 Km dal porto di Trapani e vicinissimo al centro di San Vito Lo Capo. Spiaggia raggiungibile a piedi.
Qualora foste alla ricerca di sistemazioni più adatte alle vostre necessità, sul nostro portale troverete sicuramente l’alloggio perfetto per voi.
QUALCHE INFORMAZIONE SULL’ISOLA DI FAVIGNANA…
Favignana, in provincia di Trapani, nella Sicilia nord-occidentale, è l’isola più grande dell’arcipelago delle Egadi. Si tratta di una meta davvero da sogno, con le sue spiagge incontaminate e il suo mare cristallino che circondano un’isola brulla e selvaggia che ospita una biodiversità davvero unica, con numerose specie diverse tra flora e fauna tipicamente mediterranee.
Come descritta dal pittore italiano Salvatore Fiume, data la sua particolare conformazione, vista dall’alto Favignana sembra una grande farfalla sul mare. Conosciuta sin dall’antichità con diversi nomi, come Aponiana, Katria e Gilia, viene ricordata da numerosi scrittori come Plinio, Polibio e Nepoziano. I geografi arabi la chiamavano Djazirat ‘ar Rahib («isola del monaco» o «del romito»), in quanto sull'isola si erge un castello di epoca normanna – il Castello di Santa Caterina - dove avrebbe vissuto un monaco. Il nome odierno (anticamente Favognana) deriva dal latino Favonius (Favonio), termine con il quale i Romani indicavano il vento caldo proveniente da ovest che ne determina tuttora il clima molto mite.
Favignana è la meta adatta per chi vuole scappare dalla frenesia della routine cittadina e godere di una vacanza rilassante e spensierata, a contatto con la natura e immersi in un vero e proprio paradiso terrestre.
Tuttavia, è perfetta anche per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni o per coloro che sono alla ricerca di storia e cultura. Si tratta di un luogo davvero particolare, che fa pensare a un’isola caraibica grazie alle sue acque assolutamente limpide e trasparenti, alle sue coste frastagliate e al suo tripudio di colori: il verde rigoglioso della vegetazione, il bianco delle rocce, il blu cristallino e turchese del mare. Perfino le bianchissime case, così tipiche con le finestre colorate di blu o verde, sembrano dei piccoli gioiellini, delle pietre preziose incastonate nella roccia, che danno vita al paesaggio tipico dei pescatori mediterranei dei primi del ‘900. Il fascino dell’isola sta proprio nell’aver mantenuto la propria genuinità e il suo fascino puro e naturale, nonostante sia oggi una meta turistica molto frequentata, conosciuta e amata.
Ora che sapete come arrivare a Favignana, quali traghetti e aliscafi prendere e come visitarla in un giorno, siete pronti per la partenza, non vi resta che scegliere il villaggio turistico adatto a voi e prenotare!

Favignana come arrivare