Del 27 Aprile 2022
posti da visitare in Calabria

Cosa visitare e cosa fare in Calabria: guida ai luoghi della regione

La Calabria è una delle regioni del sud d’Italia in cui il solo transitarci lascia impressionati dalle meraviglie che possiede nei suoi territori. Borghi in cima alle vette delle montagne, caratteristici paesini in riva al mare o a strapiombo sulle scogliere, parchi nazionali e musei contenenti secoli se non millenni di storia. Tutto questo e altro ancora troverete in questo articolo in cui vi elencheremo i 7 posti da visitare in Calabria assolutamente. Oltre ai sapori, al mare, al vento e al sole, questa regione possiede un patrimonio storico – artistico davvero considerevole. Visitarla tutta sarebbe impossibile ma vi aiuteremo a scoprire cosa fare e cosa visitare in Calabria, pronti per un viaggio d’estate ricco di emozioni, divertimento e passione. Luoghi imperdibili sia naturali che costruiti dall’uomo in secoli di storia vi stanno aspettando.

 

7 posti da visitare in Calabria

È Chiaro che i posti da visitare in Calabria sono molto più di 7, ma nella nostra lista troverete i luoghi immancabili nel quale è doveroso sostare un attimo, per poter dire di essere stati davvero in questa regione. Ciò che vi proponiamo ha il sapore di questa terra e trasmette lo spirito dei suoi abitanti. Iniziamo con il primo.

1) Reggio Calabria

Uno dei primi luoghi da visitare In Calabria non può che essere il suo capoluogo.  A Reggio Calabria troverete davvero di tutto: dai musei, alle spiagge, dal lungo mare alle chiese. Qualsiasi appassionato può trovare qui il suo paradiso. Il suo clima vi consentirà di apprezzare questo luogo tutto l’anno, ma senza dubbio l’estate e la primavera sono le stagioni predilette. Innanzitutto sarà possibile gustarsi al meglio il suo meraviglioso lungo mare, che con i suoi palazzi in stile Liberty, come il più famoso palazzo Spinelli e villa Genoese Zerbi, vi donerà un senso di rilassatezza e classe senza precedenti. Il museo più celebre è quello Nazionale, dove si trovano due statue che non hanno bisogno di alcuna presentazione: i due bronzi di Riace. Infine, non mancheranno certo edifici imponenti e religiosi tra cui il Duomo, la chiesa degli Ottimati e il castello Aragonese.

2) Tropea

Il secondo posto da visitare in Calabria è senz’ombra di dubbio il paese di Tropea. Questo luogo è veramente unico in tutta la penisola. È incredibile pensare che tutta la sua urbanizzazione si estende su un promontorio quasi a picco sul mare e sulla sua spiaggia. Ovviamente questa non è la sola cosa che la rende irripetibile in tutto il mondo. Il mare azzurro è stato per anni il motivo principale che ha attratto migliaia di turisti tutte le estati. Le sue acque sono così delicate e turchesi da non temere il minimo confronto con le spiagge più belle d’Italia. Simbolo di Tropea è il Santuario di Santa Maria dell’Isola, il quale posto sopra ad un promontorio in mezzo al mare, prolungamento di terra della città di Tropea, si erge in tutta la sua bellezza e diventa visibile da tutto il paese. Tropea è sicuramente uno dei borghi calabresi da visitare assolutamente.

3) Parco nazionale di Sila

Passando alla terza cosa da fare in Calabria, non possiamo omettere di menzionarvi questa meravigliosa attrazione naturale: il Parco Nazionale di Sila. Questa area verde protetta si estende per circa 73000 ettari nell’altopiano appenninico della Sila, nel centro della regione, in provincia di Catanzaro. Fondato nel 1997 è entrato velocemente a fare parte del patrimonio internazionale dell’Unesco. La sua flora è principalmente composta da faggi e pini di vario genere e ne costituisce ben l’80% di tutto il territorio. Gli animali che è possibile trovare sono per lo più bellissimi mammiferi, tra cui il cervo, la volpe e il tasso. Non mancano chiaramente anche i più bei volatili come il falco. Perdersi in questo parco è veramente affasciante, un luogo selvaggio, rimasto inviolato dalla presenza dell’uomo in cui la natura regna ancora sovrana.

4) Arcomagno di San Nicola Arcella

L’arcomagno di San Nicola Arcella è un capolavoro naturale creato dall’azione imperterrita delle onde del mare. L’arcomagno è un enorme spiraglio di molti metri che si è creato in una parete di roccia posta in mezzo al mare. L’arco costituisce l’entrata ad una caletta davvero caratteristica che circondata completamente dalle scogliere forma un arenile davvero incredibile. La particolarità di questo posto è possibile vederla soprattutto al tramonto, quando i raggi del sole, filtrando attraverso il foro nella roccia e l’arcomagno, colpiscono tutta la spiaggia. Coloro i quali sono riusciti ad assistere a questo fenomeno si sono trovati inebriati da fasci di luce di colori strepitosi che li attraversavano. L’atmosfera è davvero magica e unica. È impossibile non collocarlo tra uno dei migliori 7 posti da vedere in Calabria essendo situato proprio nei pressi del comune di San Nicola Arcella, tipico paese calabro. Essendo vicino all’isola di Dino, contesto naturale irripetibile, richiede una sosta obbligatoria.

5) Scilla

Scilla rientra sicuramente in uno dei borghi calabresi da visitare. Diventato molto famoso negli ultimi anni, è un piccolo paese a picco sul mare che anche grazie attraverso la sua spiaggia, affascina molti turisti ogni anno. La parte più caratteristica è rappresentata dal centro del borgo denominato Chinalea di Scilla, dove è possibile passeggiare e vedere le vecchie costruzioni che lo compongo. Il castello di Ruffa è una delle attrazioni principali che con i suoi secoli di storia capitaneggia ancora il paese. Scilla è uno dei posti da visitare in Calabria perché, similmente a Tropea, mescola vita di mare a cultura e arte. Il belvedere di piazza San Rocco vi farà velocemente rendere conto di ciò che stiamo parlando

6) Parco archeologico di Scolacium

Proseguendo con la nostra lista dei 7 posti da visitare in Calabria e senza dimenticarci delle attrattive culturali, troviamo certamente il parco archeologico di Scolacium. Famoso in tutta Italia per i suoi reperti e rovine greco – romane, si trova sul mar Ionio in provincia di Catanzaro. Probabilmente uno dei parchi archeologici con la più alta influenza della magna Grecia e della sua passata potenza del territorio nazionale. Visitarlo è davvero d’obbligo. Perdersi tra i misteri che racchiude sarà una cosa veramente semplice.

7) Crotone

Se ancora non sapete cosa fare quest’estate in Calabria, vi proponiamo una visita alla splendida città di Crotone. Questo centro urbano, affacciato sul mar Ionio, è caratterizzato da un clima sempre estivo, di mare e di festa. Il suo centro storico, pieno di locali e palazzi antichi di ogni tipo, offrirà vita mondana, ma anche passione per la storia. Pieno di musei, castelli, piazze e anche di un parco archeologico, questa città è certamente una cosa da vistare in Calabria.

 

Borghi calabresi da visitare: i migliori da vedere

Se i caratteristici paesi sul mare non vi sono ancora bastati, di certo sarete veramente sazi dopo aver sentito tutti i borghi calabresi da visitare che ancora vi mancano. Vorremmo partire da Pentidattilo. Per eccellenza è il più tristemente celebre. Questo borgo è nato secoli fa a.C. arroccato sul monte Calvario, che con la sua caratteristica forma a mano con le visibili 5 dita, corrispondenti ai 5 speroni della forcella, primeggia su tutta la valle sottostante. La particolarità di questo posto è dovuta al fatto che è un paese totalmente disabitato. Ma non è sempre stato così. Per molti anni era uno luogo pieno di attività e presenza umana, ma a seguito di svariati terremoti, successivi al XIX secolo è stato lentamente abbandonato, fino a diventare definitamente disabitato per l’inagibilità circa ne 1980. Un paese surreale che vale la pena di essere visto. Tra gli altri borghi e posti da visitare in Calabria, senza dubbio possiamo ricordare Stilo, antico e sensazionale borgo medievale e Gerace, insieme a Rocca Imperiale. Luoghi in ci il tempo si è fermato e in cui tutto è veramente affascinante.

Dove dormire in Calabria? Villaggi turistici e hotel

Trovare un posto in cui dormire in Calabria non è affatto difficile. Esistono molte location che ci offrono l’opportunità di soggiornare in contesti paesaggisticamente e naturalisticamente meravigliosi. Le alternative sono costituite da hotel, villaggi e resort. Vediamone i più rilevanti insieme.
In provincia di Catanzaro troviamo il Sun Esse Beach resort, un luogo da sogno dove poter riposare, giocare e godersi le proprie vacanze in un contesto verde e vicino al mare. Un resort a quattro stelle fenomenale. In alternavi anche il Th Siveri Village è una struttura molto alettante. Con enormi spazi e una spiaggia gigantesca offre un panorama di tipologia di vacanze davvero unico. Spostandoci verso Crotone, il Futura Club Casarossa è un villaggio vacanze così vicino al mare da farvi ritrovare in acqua senza neanche accorgervene. Un posto dove l’azzurro del mare vi rapirà velocemente facendovi voler allungare involontariamente la vostra permanenza. Il Villaggio Club Altalia , si trova invece sulla punta dello stivale ed offre la possibilità sia di usufruirne come struttura di Villagio o di hotel. Questo vantaggiosa formula si adatterà piacevolmente a tutte le vostre esigenze. Passando sull’altra sponda, non potevamo non menzionarvi uno dei più prestigiosi Hotel di Tropea, il Tropis Hotel Wellness & Beauty. Un albergo che con la sua vista sul mare e la propensione al benessere del cliente, rimarrà rapidamente tra le vostre scelte preferite. Infine, per non dimenticare la zona nord che offe moltissimi posti da visitare in Calabria, troviamo vicino a Scalea il Futura Club Borgo di Fiuzzi.  Un resort pieno di soprese, sole, mare e divertimento.
 
Giunti al termine di questo nostro viaggio in questa straordinaria regione, speriamo abbiate compreso che i luoghi da visitare in Calabria sono davvero infiniti. Tra borghi, castelli, paesi arroccati e un’infinità di altre attrazioni, questo posto del sud Italia vi lascerà senza parole. Saprete sempre cosa fare in Calabria, ve lo assicuriamo noi, non ci si annoia mai.