BONUS VACANZA: il grande FLOP. Ripartiremo presto!

Del 10 marzo 2021

Ciro Di Maso, Amministratore Delegato di AllTours.it, lo scorso 7 marzo è stato ospite della trasmissione Omnibus, su La7, dove ha portato il suo contributo in merito alla rivoluzione turistica che abbiamo vissuto nell’ultimo anno e che tutt’ora stiamo vivendo.

safe image

Fattosi portavoce delle famiglie italiane, degli albergatori e degli operatori, si è posto in prima linea nell’affrontare concetti emblematici come il Bonus Vacanze e i timori che influenzano i clienti.

Sottolineando che il settore turistico rappresenta il 14% del PIL italiano, Di Maso ha posto l’attenzione sul reale contributo che il Bonus Vacanze ha apportato al turismo nella passata stagione 2020 e nell’attuale 2021. La doppia faccia della medaglia è rappresentata da una parte dalla difficoltà degli italiani a scaricare e recuperare il Bonus e dall’altra parte, dagli albergatori e da tutta la filiera turistica che ha risentito di manovre economiche che non hanno dato la giusta importanza e il giusto rilievo a tutte quelle figure, come agenzie di viaggio e tour operator, che si sono ritrovate nel turbine dell’incertezza su come porsi nei confronti delle iniziative economiche attuate.  

 
news imgb2 31 1

Affermando con decisione che il Bonus Vacanze è stato mal concepito e che non ha portato a reali risultati positivi ha poi affrontato un altro tema importante: ciò che spinge i clienti a prenotare in un momento di incertezza come questo.

Da varie ricerche condotte internamente all’azienda è emerso che il 35% degli italiani sta attendendo notizie sulla chiusura posticipata e l’apertura anticipata delle scuole, il 31% sta attendendo un piano vaccinale preciso e definitivo, il 24% invece attende la riapertura delle regioni e solo il 10% ha deciso che quest’anno non andrà in vacanza. Questi sono dati significativi poiché se da un lato forniscono uno spaccato della realtà socio-economica che stiamo vivendo dall’altro potrebbero rappresentare un buon punto di partenza per comprendere quali potrebbero essere gli elementi su cui basarsi per una futura ed efficace ripresa economica.

A livello micro, L’AD di AllTours.it ha sempre avuto un’attenzione particolare nei confronti dei clienti ed è per tale regione che ha sempre cercato di analizzarne comportamenti e timori e, a tal fine, ha introdotto nella sua politica commerciale, offerte quali cancellazione gratuita e acconti minimi alla conferma, ciò per favorire ed incentivare il cliente ad assecondare la propria voglia di vacanza. Difatti, in un periodo tanto frenetico quanto instabile come quello che stiamo attraversando sorge sempre di più il bisogno di staccare la spina e di andare in vacanza.

Alla luce di ciò il Dottor Di Maso ha invitato tutti a non sottovalutare la sofferenza che il settore turistico sta vivendo, soprattutto nell’ottica degli albergatori che vivono il dubbio di affrontare o meno la stagione estiva considerando tutte le difficoltà che dovrebbero affrontare a livello di gestione degli spazi e del personale fino alla gestione economica del Bonus Vacanze, e ha posto l’accento sulla necessità di ideare nuove strategie ad hoc che incentivino la ripresa del turismo.

Per vedere l'intervista, clicca qui.